La Band

La Band

Home | La Band

Una band che nasce nel 1990 portando in giro la propria musica per dieci lunghi anni riempiendo i locali e le piazze di allora.
Registrazioni in studio e tanti concorsi come il Festival di Castrocaro nel 1996.
Dopo 20 anni un remake del progetto.

Band

Maurizio Sparacello

Classe 1974
Voce, Arrangiamenti e Programmazione Sequenze

Cantante, cantautore, compositore e arrangiatore, fin da piccolo mostra interesse per tutto ciò che è inerente alla musica. Nell ‘80 inizia a studiare musica privatamente e negli anni a seguire scopre la passione per il canto, prima da autodidatta, in un secondo tempo, seguito da una grande professionista, la cantante lirica Cristina Alfano.

Ascolta vari generi musicali tra cui Pop, Rock, Blues, R&B, Jazz, Hard Rock, New Age per capire che la sua passione lo porta verso la musica Pop-Rock soprattutto quella straniera. Gli artisti che lo influenzano maggiormente sono Stevie Wonder, Sting, U2, Eagles, Led Zeppelin, Pink Floyd, Tom Jones e il cantautore italiano Alex Baroni.

È co-fondatore nel 1990 dei Cosmopòliti con i quali realizza brani inediti iniziando a farsi spazio nel panorama musicale locale e non solo fino agli anni 2000.

Successivamente continua l’attività di cantante all’interno di vari progetti musicali che lo vedono impegnato in vari tour siciliani con i “Mama Maè” e i “Walk On”, una Tribute Band che rende omaggio agli U2; ma contemporaneamente scopre la passione per il teatro, in particolare per il Musical, che lo vede impegnato sia in qualità di attore/cantante (“La vera Storia del Moulin Rouge” e “Romeo e Giulietta”) che di compositore per un musical inedito nel 2014, “Frankenstein – The Opera” con il quale vince il concorso nazionale “PREMIO PRIMO – Premio Italiano del Musical Originale”. Compone anche le musiche per il film “L’Innesto” tratto dall’ omonimo romando di L. Pirandello per la regia di Giuseppe Celesia, vincendo l’Euro Film Festival di Spagna 2016 come miglior regia, miglior film e migliori musiche, arrivando anche finalista al “Los Angeles Cine Festival”.

Tiziano Zummo

Classe 1973
Chitarra

La passione per la chitarra nasce per gioco da adolescente e presto si trasforma in un mezzo per poter esprimere le proprie sensazioni e poterle condividere con gli altri. Lo stile è del tutto personale, basato su un approccio molto istintivo, che gli dona credibilità.

Mostra una spiccata sensibilità musicale che lo porta a sperimentare sonorità e parole in modo originale e alternativo. Le sue influenze musicali sono da ricercare nel panorama rock di fine millennio: Cure, Depeche Mode, Placebo, U2, Héroes del Silencio, Level 42, Simply Red, Simple Minds, Negrita, Litfiba, Subsonica…

È co-fondatore, autore e arrangiatore dei Cosmopòliti, band nata nel 1990.

Marcello Fai

Classe 1971
Basso

La passione per la musica e per lo strumento nasce all’età di 16 anni vedendo suonare il padre, anch’egli bassista, col quale inizia i primi studi che gli permettono di entrare a far parte delle prime band e di cominciare così l’esperienza sul campo.

Appena maggiorenne, inizia un corso di studi con il Maestro Filippo Rizzo con il quale affina le varie tecniche musicali, esplorando lo strumento alla ricerca del suono e delle impostazioni più consone a quello che è il suo stile musicale ovvero il suo mood.

Avendo un background musicale che raggruppa generi come il Rock, il Blues, il Jazz, il Cantautorato Italiano, lo Swing… trova la sua strada e ha le prime esperienze artistiche importanti con la sua prima band “Ex-a-equeo”. Poi fonda i “Cosmopòliti” insieme a Maurizio Sparacello e Tiziano Zummo, ricoprendo anche la figura di compositore e autore e diventando così garante della sezione ritmica nonchè delle melodie.

Bassista in varie band del panorama musicale palermitano tra cui I Nativa , I Direaction (Tributo Direstraits), Gli Eagle One (Tributo U2) e infine I Vintage Brothers e la Curcuma band ancora oggi all’attivo.

Francesco Mandalari

Classe 1974
Chitarra

Chitarrista che approccia allo strumento intonando i classici italiani come Battisti e Baglioni, nel 1988, si appassiona ai Guns ‘n Roses che insieme ai Pink Floyd segnano i suoi gusti musicali per anni.

Dal 2000, predilige il funky americano anni 80 e band quali Kool & the Gang, Earth Wind & Fire e classici dance anni 80’. Ha suonato nel palermitano con diverse band note del panorama musicale quali gli Stokkafiches, Meteore 80, Discoring.

Nel ’95, entra come chitarrista solista a far parte dei Cosmopòliti apportando un importante contributo musicale con la sua creatività e maestria tecnica.

Mirko Messina

Classe 1975
Tastiere e Synth

Già da piccolo avverte l’interesse per la musica, in particolar modo verso uno strumento, il pianoforte, che successivamente approfondisce con lo studio seguito dall’Insegnante A. Campisano. Sviluppa un gusto musicale che parte dal pop melodico degli anni ‘70 e ‘80 fino a seguire i canoni di Pino Daniele, George Benson, Stevie Wonder, esplorando al contempo il rock dei Pink Floyd, AC/DC, Guns n’Roses, Beatles, Rolling Stones, The Doors.

Arricchisce così la propria conoscenza che lo porta ad avere varie esperienze musicali. Nel ’98 entra a far parte dei Cosmopòliti, come tastierista e corista della band.

Si rivela un eclettico musicale, pronto a cogliere tutto ciò di più interessante e innovativo nella musica di ogni tempo.

Daniele Nicosia

Classe 1973
Batteria

Primissimo impatto a 2 anni… Poi il buio per 12 anni fin quando viene folgorato dalla batteria durante una rappresentazione musicale scolastica. Siamo alla fine degli 80’ e decide di avvicinarsi allo strumento prima da autodidatta, suonando cover Heavy Metal e Hard Rock, per poi passare allo studio, che ancora oggi continua, con diversi “Coach”: M° Giuseppe Urso (Conservatorio Palermo, rudimenti lettura ritmica), M° Tony Renold (Konsevatorium Zürich, bebop jazz), Mario Kaspar (Hombrechtikon Musikschule, advanced coordination, Funk, Fusion, permutation studies), Marcel Munz (MM Drumsschool, application studies, linear fills, Gospel Chops…); Master Class Dom Famularo.

Approfondisce anche le tecniche di registrazione digitale con: SAE Zürich (Pro Tools® recording technics), Master Class “Registrare la batteria” Diego Corradin.

Il suo drumming è influenzato da esponenti del panorama musica internazionale come Pete Ray Beggin, Gavin Harrison, Elio Rivagli, Dave Garibaldi, Jeff Porcaro, Chad Smith, John Riley. Oggi predilige generi diversi quali pop, blues, funk, dance, acid jazz e rock, sia che si tratti di progetti inediti che di cover.
Matura varie esperienze live a partire dal 1989 al 2000 in Sicilia e dal 2002 ad oggi in Svizzera.

Esperienze di rilievo risultano le collaborazioni da “Session Drummer” presso “Powerplay” studios (Maur, Zurigo) per “The Soundkitchen”.

Entra a far parte dei Cosmopòliti nel 1997 come batterista, rivelandosi un elemento curioso e con un inconfondibile drumming.